Dieci piccoli indiani


10 piccoli indiani 1965
D ieci persone di diversa estrazione sociale e dai mestieri o professioni svariate, vengono invitati in una villa in montagna da un misterioso Mr. Owen. Otto di loro sono ospiti mentre due, Mr. e Mrs.Grohmann, sono domestici assunti tramite un'agenzia e nessuno di loro ha mai visto o conosciuto di persona il misterioso ospite. La villa è raggiungibile solo con un’ ardita teleferica ed è circondata da spesse e bianche coltri di neve. A cena gli invitati vengono informati da un magnetofono azionato da Grohmann, secondo precise istruzioni scritte ricevute all'atto dell'assunzione, che sono lì per pagare i propri delitti, che ognuno apprende sbigottito da quel nastro, in breve tempo scoperto e spento. Uno strano vassoio con 10 piccoli indiani sembra essere stato messo lì per raffigurarli e uno di loro, Mike Raven, un giovane cantante sembra conoscere una filastrocca ad esso collegata e che prevede in sequenza la morte di tutti e dieci. Macabro senza dubbio e il giovane è il primo a morire e a gettare nel panico gli altri convenuti che ormai capiscono che cosa li attende. Ognuno ha in effetti qualcosa da confessare ad iniziare dal Giudice Arthur Cannon che sembra abbia mandato al patibolo una persona innocente, via via fino all'ultimo degli invitati che dovranno pagare per quello che hanno commesso. La villa viene setacciata da cima a fondo e nessuno, oltre loro, risulta essere presente al punto che insieme convengono che l'assassino o il Mr. Owen della situazione sia uno di loro. Nonostante le tante precauzioni e visto il loro stato di isolamento a causa della rottura della teleferica, sicuramente sabotata con la signora Grohmann al suo interno, mentre tentava disperatamente di fuggire in preda al panico, le morti si susseguono inesorabilmente fino al finale dove sembra essere rimasta soltanto la coppia formata da Ann Clyde e Hugh Lombard, il cui vero nome è Charles Morley i quali nella vicenda hanno avuto modo di amoreggiare e relazionarsi intimamente. Ma uno dei due deve essere per forza l'assassino e un sapiente fermo immagine ci invita a riflettere su quanto accaduto e cercare di arrivare al colpevole. Può uno dei due amanti essere il colpevole?

Tratto da capolavoro omonimo di Agatha Christie è un film che si rivede sempre volentieri specie d'estate dove qualche brivido riesce a rinfrescare le calde e afose serate sul divano davanti alla TV.


Ten Little Indians
Gran Bretagna 1965
Regia: George Pollock
Musiche Malcolm Lockyer
con
Leo Genn: Generale John Mandrake
Wilfrid Hyde-White: Giudice Arthur Cannon
Dennis Price: Dott. Edward Armstrong
Hugh O'Brian: Hugh Lombard (Charles Morley)
Shirley Eaton: Ann Clyde
Fabian: Mike Raven
Stanley Holloway: Detective William Blore
Mario Adorf: Joseph Grohmann
Marianne Hoppe: Elsa Grohmann
Daliah Lavi: Ilona Bergen

Commenti

Top Five della settimana

400 giorni - Simulazione spazio

Gli invincibili fratelli Maciste

Maciste contro i tagliatori di teste

O' Cangaceiro

Gianni & Pinotto - Africa strilla