Il fuggitivo della missione impossibile


R yan Harrison, virtuoso del violino, famoso in tutto il mondo e apprezzato dalle donne anche per le sue virtù sotto le lenzuola, non accetta le avances della bella e ricca Lauren Goodhue, apertamente ninfomane che suo marito Hibbing evidentemente non riesce più a soddisfare. Anche perché finisce ben presto ammazzato e il colpevole appare chiaro essere proprio Ryan, rinvenuto con le armi del delitto accanto al corpo della vittima. In realtà era andato a casa loro per chiarirsi con Lauren che a quanto sembra lo ha incastrato volutamente. Dopo essere stato condannato a morte "da una giuria di suoi pari che l'ha giudicato colpevole, sarà giustiziato nella prigione federale di Stillwater da un plotone d'esecuzione ben vestito che gli servirà un cocktail letale seduto comodamente sulla sedia elettrica .. e che Dio possa aver pietà della tua anima pezzo di M..." ecco che solo il caso può giocargli a favore. Infatti durante il trasporto nel bus del penitenziario, un incidente con un treno fa si che possa liberarsi e una volta rimediati indumenti adatti, rimettersi in moto per scoprire la verità. Il caso di cui accennavo sopra è talmente benigno nei suoi confronti che in poco tempo riesce a scoprire il losco piano che si cela dietro a quell'omicidio e nonostante sia braccato da tenaci poliziotti ancorché imbranati, riesce a venirne a capo in un turbinio di divertenti gags.
Leslie Nielsen si diverte e fa divertire in questo suo ennesimo ruolo comico, dove con gags strappa risate, condite di battute e nonsense di sicuro effetto, allieta lo spettatore parodiando altri film per un'oretta e mezza, durante la quale il tempo non si avverte. Tra i riferimenti più noti e facili da scoprire ci sono ovviamente il Titanic e Mission Impossible, ma il divertimento sta proprio nello scoprire quali e quanti altri sono oggetto di parodia in questo film che si apre con un eloquente "questa è una storia vera, tratta da fatti realmente accaduti in molti altri film".

Wrongfully Accused
USA, Germania 1998
Regia: Pat Proft
Musiche Bill Conti
con
Leslie Nielsen: Ryan Harrison
Richard Crenna: Tenente Fergus Falls
Kelly LeBrock: Lauren Goodhue
Melinda McGraw: Cass Lake
Michael York: Hibbing Goodhue
Sandra Bernhard: Dott. Fridley
Aaron Pearl: Sean Laughrea
Leslie Jones: Sergente Tina Bagley
Ben Ratner: Serg. Orono
Gerard Plunkett: Sir Robert McKintyre
Duncan Fraser: Serg. Mac McDonald

Commenti

I Magnifici Sette della settimana

400 giorni - Simulazione spazio

Il maestro di Don Giovanni

Gli ammutinati dell'Atlantico

Gianni & Pinotto - Africa strilla

La Pica sul Pacifico

Gli invincibili fratelli Maciste

Don Camillo e Peppone - la saga - (1952 - 1965)