The Amazing Spider-Man 2 - Il potere di Electro


A ndrew Garfield si è impadronito del ruolo che fu per tre volte di Tobey Maguire e lo fa con piglio da veterano in questo secondo capitolo da protagonista nei panni dell'Uomo Ragno. Qui è abilissimo nel fronteggiare tutte le situazioni più difficili nella lotta personale contro il crimine, anche se è ossessionato dalle continue visioni di George Stacy, padre della sua ragazza Gwen e che si era sacrificato per loro nel corso della prima storia  e che gli aveva predetto nemici a iosa e pericolo estremo per chiunque gli fosse stato vicino. Questo comporta una certa sua riluttanza nel rapporto di amore con Gwen, proprio per la paura di compromettere la sua incolumità, cosa che non potrebbe sopportare. Inoltre è ossessionato dalla sorte dei suoi genitori e dalla loro misteriosa sparizione quando lo affidarono in tenera età alla zia May con la quale vive, nascondendole di essere quel fantastico Uomo Ragno, protagonista dei media e sulla bocca di tutti. Le sue ricerche lo portano a scoprire nella Oscorp, una multinazionale dove lavorava il padre, tutti i collegamenti sulla sua fine e sui progetti in cui lavorava e dai quali, per paura di applicazioni militari, si era allontanato trovando però la morte, prima di lasciare una confessione filmata circa le sue intenzioni. Ora Spider Man sa che suo padre non era un mostro ma nella Oscorp, per un tragico incidente se ne è materializzato uno vero, nei panni del mite ingegnere Max Dillon che cadendo in una vasca piena di anguille elettriche geneticamente modificate, è stato trasformato in un essere capace di immagazzinare grandissime quantità di energia elettrica e di scagliarla contro chiunque possa minacciarlo. Electro Man è quindi un pericoloso nemico e non è il solo per lui, perché anche il suo amico di un tempo, Harry Osborn, erede delle immense fortune della Oscorp, minato da una rara malattia genetica ereditaria, sta morendo e per salvarsi ritiene che sia efficace soltanto una trasfusione di sangue del mitico Spider Man, le cui cellule combinate col DNA dei ragni, lo rendono in grado di guarirsi e rigenerarsi da qualsiasi ferita o malattia. Nello scontro finale avrà la meglio su Electro Man, ma perderà la sua Gwen affrontando l'irriducibile Harry Osborn che aveva stretto un'alleanza con Electro Man, oltre a dotarsi di un'armatura, la Green Goblin, trovata nei laboratori segreti della sua famigerata azienda. Spider Man è a pezzi emotivamente per il duro colpo causato dalla perdita della sua ragazza e per qualche mese fa sparire le sue tracce. Il tempo necessario al crimine organizzato per rimettersi in azione e ancora dalla Oscorp, si materializza una nuova minaccia, quando Aleksei Sytsevich, un delinquente assicurato alla giustizia da Spider Man, fatto evadere da un carcere di massima sicurezza, è stato dotato di una micidiale armatura a forma di rinoceronte. E' la molla che riporta in scena il nostro eroe, che con grande spavalderia riesce a neutralizzare il tecno balordo. Costui è tuttavia il primo del progetto Sinistri Sei, che Harry Osborn, rinchiuso nel manicomio criminale Ravencroft, sta per scatenare con l'aiuto del misterioso Gustav Fiers, l'Uomo nell'Ombra.
Ne vedremo quindi delle belle nei prossimi due capitoli in cantiere, previsti rispettivamente per il 2016 e 2018. State all'erta.

The Amazing Spider-Man 2
Stati Uniti 2014
Regia: Marc Webb
Musiche Hans Zimmer, Pharrell Williams e Johnny Marr
con
Andrew Garfield: Spider-Man / Peter Parker
Emma Stone: Gwen Stacy
Jamie Foxx: Electro / Max Dillon
Dane DeHaan: Green Goblin / Harry Osborn
Paul Giamatti: Rhino / Aleksei Sytsevich
Colm Feore: Donald Menken
Felicity Jones: Felicia Hardy
Sally Field: zia May Parker
Chris Cooper: Norman Osborn
Marton Csokas: Dr. Kafka
B.J. Novak: Alistair Smythe
Denis Leary: Cap. George Stacy
Campbell Scott: Richard Parker
Embeth Davidtz: Mary Parker
Martin Sheen: Ben Parker
Michael Massee: Gustav Fiers
Sarah Gadon: Kari
Stan Lee: cameo tra il pubblico durante una cerimonia

Commenti

Post popolari in questo blog

400 giorni - Simulazione spazio

Don Camillo e Peppone - la saga - (1952 - 1965)

I sei della grande rapina

Solo per vendetta

Furore