Across Asia Film Festival III edizione

Across Asia Film Festival III edizione
Across Asia Film Festival
III edizione
Cagliari - Cineteca Sarda e Lazzaretto
3 – 7 dicembre 2014

Ingresso gratuito
Focus sulla Cina e il suo cinema indipendente con lungometraggi, corti, cinema sperimentale, videoarte, la masterclass del grande documentarista Wu Wenguang e la musicazione dal vivo del capolavoro del film di arti marziali wuxia film, Red Heroine, del 1929.

Si tiene a Cagliari, dal 3 al 7 dicembre - a ingresso gratuito fino ad esaurimento posti - la terza edizione dell’Across Asia Film Festival, appuntamento cinematografico internazionale incentrato sui linguaggi indipendenti della recentissima produzione cinematografica asiatica. Fondato e diretto da Stefano Galanti e Maria Paola Zedda, il festival, che ha avuto una prima edizione a Cagliari e una seconda a Roma, torna nel capoluogo sardo presso la Cineteca Sarda e il Lazzaretto con un focus sulla Cina e il suo cinema indipendente con lungometraggi, corti, cinema sperimentale e videoarte e la masterclass del grande documentarista Wu Wenguang.

La terza edizione del festival avrà una panoramica sulla cinematografia cinese di un’area caratterizzata da un vasto sviluppo produttivo e da una forte eterogeneità stilistica.Lungometraggi, cortometraggi, laboratori e talk con registi si susseguiranno insieme a numerosi eventi collaterali che vedranno protagoniste le comunità di immigrati, creando un momento di scambio culturale e sociale e consolidando l’amicizia tra i Paesi. La programmazione del festival mostrerà gli sviluppi della cosiddetta d-generation, un movimento di registi e documentaristi cinesi nato nei primi anni 2000 che, accolta l’innovazione della tecnologia digitale, ha inizialmente prodotto i suoi lavori ai margini del mainstream, realizzando e distribuendo film innovativi che trattano nodi irrisolti della società cinese attuale. Saranno inoltre dedicati uno spazio e delle proiezioni al Beijing Independent Film che, alla sua 11ma edizione, nell’agosto 2014, non ha potuto avere luogo. 

Inoltre, proiezione di documentari con il Folk Memory Project,  progetto nato nel 2010 , laboratorio permanente di film making e performing art ideato dal padre del documentario cinese, Wu Wenguang, che sarà ospite del festival e terrà una masterclass sul documentario indipendente. Al recupero della memoria, in questo caso cinematografica, sarà dedicato l’evento speciale, Red Heroine, con proiezione e musicazione dal vivo dell’omonimo film del 1929, capolavoro dei wuxia film (genere delle arti marziali), recentemente recuperato, tra le poche copie rimaste del cinema muto cinese. Il programma di proiezioni sarà articolato in 5 giornate, con i capolavori  della Dgeneration, acclamati nei grandi appuntamenti cinematografici internazionali e inediti in Italia e  una serie di opere indipendenti (corti, cinema sperimentale, video arte).  Il festival, approfondendo ogni anno la produzione di un singolo Paese o su circoscritte aree geografiche, intende mostrare il grande apporto dell’Asia in termini di sperimentazione, ricerca estetica e innovazione linguistica sul panorama mondiale.

Across Asia Film Festival, organizzato dall’Associazione Culturale Zeit – produzioni, è realizzato in collaborazione con il Comune di Cagliari, Cagliari capitale Europea della Cultura 2019 – città candidata, Fondazione Sardegna Film Commission, Cineteca Sarda, l’Università di Cagliari – Facoltà di Scienze Politiche, la Comunità Cinese di Cagliari. Tra i partner internazionali il Beijing Independent Film Festival, il Li Xianting Film Fund, il network Camira.

Per maggiori informazioni:
www.acrossasiaff.org
info@acrossasiaff.org
cell. 349 3716769
Facebook: Across Asia Film Festival
Twitter: @acrossasiaff

Ufficio stampa
Carlo Dutto
cell. 348 0646089

Commenti

Post popolari in questo blog

400 giorni - Simulazione spazio

Don Camillo e Peppone - la saga - (1952 - 1965)

I sei della grande rapina

Solo per vendetta

Furore