Sotto assedio - White House Down


S tesso anno e identico canovaccio dello speculare Attacco al potere - Olympus Has Fallen che lo ha preceduto di pochi mesi nelle sale, con la differenza che alla regia c'è il più famoso e celebrato Roland Emmerich che tuttavia ottiene un risultato, aldilà della spettacolarità di film del genere, al di sotto delle aspettative proprio per il fatto che una storia simile è già stata vista appena pochi giorni prima. Qui John Cale, ex militare e addetto alla sicurezza di un uomo politico, ambisce a diventare guardia presidenziale, anche se il suo curriculum non sembra essere all'altezza dell'incarico così delicato. Ma durante una visita guidata alla Casa Bianca, accompagnando la figlioletta Emily, ultra felice di fare quell'esperienza, gli eventi faranno di lui un eroe nazionale, guadagnandosi sul campo il ruolo di nuovo responsabile alla sicurezza del presidente. Il predecessore Martin Walker, prossimo alla pensione, con un colpo di mano ha preso possesso della Casa Bianca, introducendo al suo interno ex militari travestiti da finti operai. Il suo scopo è ambiguo e non in linea con gli altri componenti del commando. Lui vorrebbe regolare un conto personale col presidente e lanciare missili in quel medio oriente che ha visto morire suo figlio in missione. Altri vogliono i soldi, tanti, un aereo pieno e in grado di decollare in paesi sicuri. Ma John Cale è riuscito a liberare il presidente e con lui deve tentare di raggiungere l'esterno con l'angoscia che sua figlia, ostaggio dei terroristi, possa morire per mano loro o per un attacco aereo imminente che sta per scattare, ordinato da chi ha preso le veci presidenziali. Tra incredibili colpi di scena, in un crescendo di esplosioni e sparatorie con armi tra le più micidiali, il nostro eroe salverà il presidente, la figlia e la nazione da possibili ritorsioni nucleari, scongiurando in extremis il lancio delle testate atomiche.
Cosa non si fa pur di ottenere un posto di lavoro migliore di questi tempi.
White House Down
Stati Uniti 2013
Regia: Roland Emmerich
Musiche Harald Kloser
con
Channing Tatum: John Cale
Jamie Foxx: James Sawyer
Maggie Gyllenhaal: Alice Dawson
James Woods: Martin Walker
Jason Clarke: Emil Stenz
Garcelle Beauvais: la First Lady Alison Sawyer
Richard Jenkins: Eli Raphelson
Lance Reddick: Colonnello Janowitz
Joey King: Emily Cale
Rachelle Lefevre: Melanie
Michael Murphy: il Vice Presidente Alvin Hammond
Nicolas Wright: Donnie Donaldson
Jimmi Simpson: Skip Tyler
Jake Weber: agente Hope
Matt Craven: agente Kellerman
Peter Jacobson: terrorista
Anthony Lemke: Capitano Hutton
Jackie Geary: Jenna

Commenti

Top Five della settimana

400 giorni - Simulazione spazio

Gli invincibili fratelli Maciste

Maciste contro i tagliatori di teste

O' Cangaceiro

Gianni & Pinotto - Africa strilla