Iron Man 3


N el terzo capitolo, e sembra ovviamente che non sia finita qui, Tony Stark è particolarmente affaticato dalle ultime vicissitudini patite a causa dell'attacco di Loki a New York. Basta solo nominare il nome di quella città, che lui va in attacchi di panico sempre più incontrollabili. Tutti gli consigliano di riposarsi visto che dorme pochissimo ed è super impegnato nell'allestimento di nuove armature sempre più sofisticate, tanto che è arrivato alla numero 42 e grazie ad innesti sottopelle che si è praticato, è oggi in grado di assemblarle sul suo corpo, pezzo per pezzo e dovunque si trovi, visto che i vari componenti sono in grado di localizzarlo e raggiungerlo a velocità supersoniche. E poi come può riposarsi Iron Man, visto che è spuntato fuori dal nulla un pericolosissimo terrorista internazionale dall' enigmatico nome di Mandarino. Costui sta seminando il terrore ovunque nel mondo ed ha dichiarato una guerra personale al Presidente degli Stati Uniti arrivando perfino a rapirlo in una spettacolare azione che ha visto la distruzione dell'Air Force One, la fortezza volante dove precauzionalmente si era acquartierato il presidente. Lo stesso Iron Man è stato fatto oggetto di un attacco proditorio che ha mandato in fumi la sua villa e gran parte dei sofisticati congegni in essa custoditi. Ma lui non è tipo da mollare e ben presto risale al fantomatico Mandarino, scoprendo che in realtà è un attore con problemi di droga, fatto recitare nei panni del terrorista sovrapponendolo in fase di montaggio con la moderna computer grafica cinematografica. Tutta una montatura per sviare i sospetti dalla mente del diabolico piano atto a destabilizzare il presidente per sostituirlo con il suo vice e complice dell'artefice di tutto: Aldrich Killian o Firebrand, quando innesca il suo potere arroventandosi come lava incandescente. Costui, una vecchia conoscenza di Stark al quale aveva proposto di lavorare insieme ad un progetto anni prima, ha messo a punto Extremis, un tecno-virus in grado di potenziare le cellule cerebrali per ottenere una rapida guarigione o riparazione da danni fisici e una resistenza incredibile, unita ad una forza spaventosa e alla possibilità di sputare fuoco, quanto arroventarsi del tutto e trasmetterlo per contatto. Un osso duro che ha rapito anche Pepper Potts, la ragazza di Stark sottoponendola alla cura Extremis, e che costringerà Iron Man a ricorrere a tutte le sue forze per sconfiggerlo. In un finale altamente pirotecnico e ridondante di armature volanti impegnate contro gli uomini superdotati di Killian, oltre che a ospitare a turno il loro inventore, scaraventato qua e là dalla furiosa battaglia, riuscirà a liberare il presidente con l'aiuto del fido colonnello James Rhodes e ad eliminare con l'aiuto di Pepper il cattivo Killian di turno. L'abbraccio tra i due sancisce il pericolo scampato e l'impegno di Stark a sistemare la sua ragazza dagli effetti del virus che ha in corpo. Ha già una mezza idea di come fare e per questo la tranquillizza, in fondo lui è il meccanico, colui che crea e ripara tutto.
Spettacolare e di grande impatto visivo, è un divertente passatempo per un paio d'ore spensierate dove l'unica attenzione è rivolta alla straordinaria abilità tecnologica che permette di creare scene incredibili ed estremamente verosimili. Dopo un quarto d'ora di titoli di coda, come accennato in apertura, una piccola scritta ci informa che Tony Stark tornerà. Noi lo aspettiamo.

Iron Man 3
Stati Uniti, Cina 2013
Regia: Shane Black
Musiche Brian Tyler
con
Robert Downey Jr.: Tony Stark, Iron Man
Gwyneth Paltrow: Pepper Potts
Guy Pearce: Aldrich Killian, Firebrand
Don Cheadle: Colonnello James Rhodes, Iron Patriot
Ben Kingsley: Trevor Slattery, Mandarino
Jon Favreau: Happy Hogan
Rebecca Hall: Maya Hansen
Stephanie Szostak: Ellen Brandt
James Badge Dale: Eric Savin
Dale Dickey: Mrs. Davis
Ty Simpkins: Harley
Ashley Hamilton: Jack Taggert
William Sadler: Presidente USA Ellis
Miguel Ferrer: Vice Presidente Rodriguez
Mark Ruffalo: Bruce Banner
Wang Xueqi: Dr. Wu
Shaun Toub: Ho Yinsen

Commenti

  1. L'IronMan versione italiana ... ;)

    https://www.youtube.com/watch?v=Uc33sbYbYgs

    RispondiElimina

Posta un commento

i vostri commenti sono molto apprezzati

Post popolari in questo blog

400 giorni - Simulazione spazio

Don Camillo e Peppone - la saga - (1952 - 1965)

I sei della grande rapina

Solo per vendetta

Il grande colpo di Surcouf