La bella di Roma


C ommedia divertente diretta dal papà della commedia all'italiana con i soliti vizi ma anche pregi dell'Italia del dopoguerra, affidando i personaggi ad un cast particolarmente efficace e rodato nei ruoli. Tra gli altri spicca ovviamente Alberto Sordi capace di caratterizzare il mandrillo Gracco Marcelli, travolto dalla bramosia e dagli scrupoli di coscienza, come solo lui sapeva fare, risultando a tratti irresistibile e a mio modesto parere il Sordi degli anni '50 e primi '60 è in assoluto il migliore e il più divertente. Tutto ruota attorno alla bella Nannina, ragazza scaltra e provocante al punto da attirare su di sé le attenzioni dell'attempato e ricco vedovo Oreste, o quelle più morbose del tappezziere Gracco, sposato con Ines e padre di Gigetto. Lei è fidanzata con Mario, un pugile inconcludente che è finito in galera per aver mollato un pugno a un vigile. Assunta come cassiera nel bar di Oreste, sfrutta le sue grazie per farsi aiutare nell'acquisto di un vecchio rudere sul Gianicolo e di proprietà delle suore, che intente trasformare in una trattoria che avrà il nome emblematico di La bella di Roma. I soldi per l'impresa riesce a procurarseli facendo invaghire Oreste con la promessa di sposarlo e irretendo Gracco in un gioco di equivoci e contrattempi, oltre a dover affrontare anche il suo Mario, uscito anzitempo dalla prigione per un' amnistia. Non riuscirà a reggere il gioco a lungo ma un provvidenziale rosario e un paio di voti fatti alla Madonna, ricondurranno tutti alla ragione e Nannina al matrimonio col suo Mario, che con la nuova trattoria potrà finalmente occuparsi di qualcosa di serio.
Ottimo come detto tutto il cast ed è sempre un piacere rivedere la Roma degli anni '50, senza traffico e la sensazione di trovarsi in un immenso agglomerato di paesini pieni di umanità.
La bella di Roma
Italia 1955
Regia: Luigi Comencini
Musiche Nino Rota e Franco Ferrara
con
Alberto Sordi: Gracco
Paolo Stoppa: Oreste
Antonio Cifariello: Mario
Silvana Pampanini: Nannina
Sergio Tofano: Agostino
Luisella Beghi: Ines, la moglie di Gracco
Carlo Picchiotti: Gigetto, il figlio di Gracco
Giulio Calì: Il cameriere
Lina Volonghi: Tina, cognata di Oreste
Ciccio Barbi: Il prete
Bice Valori: Suor Serafina
Betty Foa: Suor Celeste
Gigi Reder: Luigi il barista

Commenti

I Magnifici Sette della settimana

400 giorni - Simulazione spazio

Il maestro di Don Giovanni

Gli ammutinati dell'Atlantico

Zambo, il dominatore della foresta

La Pica sul Pacifico

Lo straniero della valle oscura - The Dark Valley

Don Camillo e Peppone - la saga - (1952 - 1965)