Tutto quello che avreste voluto sapere sul sesso ma non avete mai osato chiedere

Sette episodi sulla sessualità degli americani negli anni '70 come solo Woody Allen poteva portare sullo schermo, affrontando da par suo i vari tabù sessuali dell'epoca sdrammatizzandoli e rendendoli ironici e a tratti irresistibili specie se rivisti oggi.
Gli afrodisiaci funzionano?
Qui Allen è un giullare a Corte che non riesce a divertire il re e in un esilarante e amletico incontro col fantasma del padre ucciso, deve vendicarlo andando a letto con la regina che è anch'essa piuttosto riluttante alle sue avances. Ma grazie ad una pozione magica riesce ad eccitarla, con la sconcertante scoperta sul più bello, che la sovrana indossa una robusta cintura di castità che non solo impedirà l'amplesso ma bloccherà la sua mano nell'inutile tentativo di aprirla finché scoperto dal re finirà con la testa spiccata dal collo in un cesto dopo aver pregato il boia di fargli almeno una sfumatura decente.
Che cos'è la sodomia?
Un pastore armeno in visita al fratello negli States viene indirizzato dal suo medico di famiglia, molto bravo in medicina generale ma non certo adatto a risolvere i suoi problemi di cuore con Daisy, una bella pecora della quale si è innamorato e con la quale ha rapporti sessuali anche se lei sembra non amarlo più come un tempo. Sbigottito il medico, un ottimo Gene Wilder, e sulle prime riluttante non essendo un veterinario e tantomeno uno psicologo, finisce per invaghirsene e condurre con lei un menage che la moglie scopre solo per via dell'odore di abbacchio che emana ogni volta che rincasa. Distrutto professionalmente e come uomo, è costretto a una misera vita da reietto e barbone e senza nemmeno la sua Daisy che il pastore geloso ha riportato in Armenia dove non potrà più rivederla.
Perché alcune donne faticano a raggiungere l'orgasmo?
Qui Allen è Faustino un uomo sposato ad una bolognese che "tra le tante doveva capitare proprio a me" si ripete spesso, perchè è sostanzialmente frigida tra le mura domestiche quanto focosa nei luoghi più insoliti, come fare l'amore in negozi o musei per finire addirittura sotto i tavoli dei ristoranti tra le gambe di commensali inorriditi.
I travestiti sono omosessuali?
Bizzarro e divertente episodio di una coppia attempata che va a cena dai consuoceri per conoscerli in vista del matrimonio della loro figlia col loro figlio. Qui il marito, con la scusa di andare in bagno durante la cena, si introduce nella camera da letto e indossa gli abiti della futura suocera della figlia. La figuraccia che ne consegue è enorme ma la moglie una volta a casa lo rincuora, sono sposati da una trentina d'anni ed è solo dispiaciuta che in tutto questo tempo lui non gli abbia detto di essere un pervertito. Ad ogni modo è già stato preso un appuntamento dallo psicologo che saprà aiutarlo a dovere.
Cosa sono le perversioni sessuali?
Qui assistiamo a una parodia del quiz molto in voga negli Stati Uniti What's My Line? che per l'occasione diventa "Qual'è la mia perversione", col concorrente che sussurra ad un orecchio del conduttore quale essa sia per poi apparire in sovrimpressione sugli schermi per il pubblico a casa, mentre quello in studio dovrà scoprirla e ad ogni risposta sbagliata il concorrente guadagnerà 5 dollari. Solo per la cronaca in questa puntata del quiz l'ospite amava spogliarsi in metropolitana.
Gli studi sul sesso sono affidabili?
Victor-Allen con una giornalista fanno visita al Dr. Bernardo un sessuologo di fama ma caduto in disgrazia per le sue teorie considerate folli. Lui deve prendere impiego come assistente mentre lei deve solo intervistarlo. Un grande John Carradine è qui una sorta di Frankenstein con tanto di gobbo aiutante Igor e una serie di esperimenti mostruosi inerenti al sesso. Dalla cura dell'omosessualità degli ippopotami, al trapianto di cervello da lesbica a un addetto della compagnia telefonica, fino al nutrimento di soli siliconi per un anno a una donna piatta sul davanti. E proprio questa cura libera una gigantesca mammella che spruzzando latte semina distruzione in giro finché la polizia non la catturerà con un reggiseno gigantesco e la porterà in un orfanatrofio dove potrà allattare decine di piccoli.
Cosa succede durante l'eiaculazione?
è senz'altro l'episodio più famoso e divertente, quello che a distanza di anni si ricorda e che in pratica identifica a mio avviso l'intero film. Un corpo umano come un immenso laboratorio super tecnologico, una sora di Nasa con tutti i centri in collaborazione tra loro per la buona riuscita dell'amplesso. Dallo stomaco che deve digerire in fretta le fettuccine alla carbonara, al cervello che deve dare i giusti stimoli al reparto addetto al sollevamento dell' .."attrezzo" in un insieme di difficoltà insite nel rapporto e acuite da tentativi di sabotaggio da parte del senso di colpa rappresentato da un prete che blocca la libido ma viene fortunatamente arrestato dalle guardie, allo spermatozoo recalcitrante ad uscire per paura di andare a spiaccicarsi su un muro come troppe volte successo e interpretato ancora da un divertentissimo Allen.

Everything You Always Wanted to Know About Sex …
But Were Afraid to Ask
Stati Uniti 1972
Regia: Woody Allen
con
Woody Allen: Giullare/Faustino/Victor/Shakapopulis/Spermatozoo
John Carradine: Dr. Bernardo
Lou Jacobi: Sam
Louise Lasser: Gina
Gene Wilder: Dr. Ross
Tony Randall: l'operatore nel cervello
Burt Reynolds: centralino nel cervello
Anthony Quayle: il re
Lynn Redgrave: la regina
Titos Vandis: Milos il pastore armeno

Commenti

Post popolari in questo blog

400 giorni - Simulazione spazio

Don Camillo e Peppone - la saga - (1952 - 1965)

I sei della grande rapina

Solo per vendetta

Jack Reacher - Punto di non ritorno