Charlot soldato

Un corto che irride la prima guerra mondiale come solo il genio di Chaplin poteva fare. Lui è un soldato americano imbranatissimo e in addestramento sotto le grinfie del sergente istruttore di turno. Alla prima occasione di riposo in branda si lascia andare ad un sogno liberatore che lo porta sul confine francese, dove armato di tutti punto, compresi trappola per topi di trincea e grattugia per .. grattarsi la schiena diventa un eroe capace di risolvere la guerra da solo e liberando una bella fanciulla francese e facendo prigioniero addirittura il Kaiser e i suoi più stretti collaboratori, prima di essere bruscamente risvegliato dai suoi commilitoni. Una serie di gags memorabili, dalla difficile vita in trincea immerso fino alla cintola nell'acqua dove si può riuscire perfino a dormire con l'ausilio di una tromba del grammofono usata come respiratore visto che la testa per chi dorme nella branda sotto è sommersa del tutto, ai travestimenti che raggiungono l'apoteosi quando in missione oltre le linee nemiche dispensa legnate ai tedeschi mimetizzato da albero. Un cult da vedere e rivedere. L'arte al cinema si chiama Charlie Chaplin.
Shoulder Arms
USA 1918

Regia, sceneggiatura e montaggio: Charlie Chaplin
con
Charlie Chaplin: la recluta
Edna Purviance: la ragazza francese
Sydney Chaplin: sergente americano, il Kaiser
Henry Bergman: il grasso sergente e il maresciallo tedesco
Jack Wilson: il principe tedesco
Tom Wilson: il sergente istruttore
Loyal Underwood: il comandante tedesco
Albert Austin: soldato americano, tedesco e autista del Kaiser

Commenti

  1. Mi è capitato di vedere questo imperdibile corto, inserito in un cofanetto da collezione con tutti i corti di Chaplin...

    ...fantastico...ognuno in modo diverso.

    RispondiElimina

Posta un commento

i vostri commenti sono molto apprezzati

Top Five della settimana

400 giorni - Simulazione spazio

Gli invincibili fratelli Maciste

Maciste contro i tagliatori di teste

O' Cangaceiro

Gianni & Pinotto - Africa strilla