La sottana di ferro

La rigida e pluridecorata Vinka Kovelenko, in piena guerra fredda, ripara col suo Mig in una base americana in Germania e viene affidata alle "cure" del Maggiore Lockwood affinché possa apprezzare in pieno le delizie del "capitalismo". Costei è sulle prime piuttosto riluttante e contraria alle varie forme di decadenza occidentale, anche perché per lei non è una fuga e un tradimento ma una semplice insubordinazione e protesta nei confronti dei suoi capi che han promosso un collega maschio, decisamente meno bravo e preparato di lei, commettendo a suo dire una grave discriminazione nei confronti delle donne. Lei, che ha trasvolato più volte il Polo Nord, e che in patria è considerata un'eroina, ha preferito adottare questa forma di protesta estrema piuttosto che accettare supinamente le ingiuste decisioni imposte dall'alto. Lui è un brillante aviatore americano ed è in procinto di sposarsi con una ricca ereditiera britannica ma i modi irruenti e decisi della sua "prigioniera" lo affascinano e tra i due nasce l'amore. In un crescendo di gags e battute divertenti, i nostri dovranno vedersela con una agguerrita compagine di spie russe fermamente intenzionate a riportarsi in patria la fuggiasca per essere fucilata. Ma il lieto fine è dietro l'angolo e il matrimonio tra i due suggellerà un clima di distensione tra le due superpotenze.
Da una "Sottana di Ferro", come il cacio sui maccheroni, (se non è misticismo questo) a una "Signora di Ferro" che stanotte ha conquistato l'Oscar, consentiteci  di festeggiare quella Meryl Streep straordinaria e accomunarla a questa Katharine Hepburn che nella sua lunga carriera ne vinse ben 4.
Tante le battute taglienti e divertentissime di Bob Hope con la sua voce italiana prestata da Carlo Romano.


tutto il film in lingua originale


The Iron Petticoat
USA 1956


Regia: Ralph Thomas

con
Katharine Hepburn: Capitano Vinka Kovelenko
Bob Hope: Maggiore Chuck Lockwood
James Robertson Justice: Colonnello Sklarnoff
Noelle Middleton: Lady Connie Warburton-Watts
Robert Helpmann: Ivan Kropotkin
David Kossoff: Dr. Anton Dubratz
Alan Gifford: Colonel Newt Tarbell
Nicholas Phipps: Tony Mallard
Paul Carpenter: Maggiore Lewis
Sidney James: Paul
Alexander Gauge: Senatore Howley

Commenti

  1. Premi Oscar 2012. The Artist ha vinto il premio Oscar 2012 come miglior film. La pellicola di Michel Hazanavicius si è aggiudicata anche il premio per la miglior regia, per il miglior attore (Jean Dujardin), per i migliori costumi (Mark Bridges) e per la migliore colonna sonora (Ludovic Bource). Meryl Streep ha vinto la statuetta come migliore attrice protagonista per "The Iron Lady". Premio a Christopher Plummer come migliore attore non protagonista (Beginners) e ad Octavia Spencer (The Help) come migliore attrice non protagonista. Un premio anche a Woody Allen e al suo "Midnight in Paris" per la migliore sceneggiatura originale. Oscar per il miglior film straniero all'iraniano "Una separazione" di Asghar Fahradi. Il premio per la migliore scenografia è andato agli italiani Dante Ferretti e Francesca Lo Schiavo per "Hugo Cabret".

    RispondiElimina
  2. stamattina rai marche sbrodolava che l'oscar è andato a macerata ...

    ehehehe

    RispondiElimina

Posta un commento

i vostri commenti sono molto apprezzati

Top Five della settimana

400 giorni - Simulazione spazio

Gli invincibili fratelli Maciste

Maciste contro i tagliatori di teste

O' Cangaceiro

Gianni & Pinotto - Africa strilla