Sono il numero quattro

Buon action-fantasy per ragazzi questo film prodotto dalla DreamWorks e distribuito in Italia dalla Walt Disney Pictures, che vede un aitante giovane che alla distruzione del suo pianeta natale Lorien, trova rifugio sulla Terra con il suo protettore. Altri otto, da bambini come lui, han trovato scampo sul nostro pianeta ma i "distruttori" Mogadoriani sono sulle loro tracce e devono eliminarli seguendo un preciso ordine numerico, dal primo all'ultimo. Questi brutti ceffi con maxi cappotti in pelle nera, teste tatuate e naso appena pronunciato ma che consente loro di fiutare i Loreniani, sono in possesso di armi straordinarie ed hanno portato con loro pure due enormi bestiacce simili a varani e con membrane che aprendosi permettono loro di volare. I giovani scampati devono vivere in clandestinità per non far scoprire la loro provenienza e specie e col tempo acquisiscono poteri sovrannaturali, i cosiddetti "lasciti" che gli consentono di produrre scariche elettriche o di avere una forza prodigiosa e una velocità estrema. Sentono anche telepaticamente se uno di loro è morto e quando il Numero Quattro avverte il destino toccato al Numero Tre per lui iniziano i guai. I Mogs uccidono il suo protettore ma lui è ormai pronto ad affrontarli e assistiamo ad un entusiasmante scontro con i cattivi che vede da una parte il nostro protagonista, coadiuvato da una stupenda e scatenata Numero Sei, giunta in suo soccorso giusto in tempo per far pendere l'ago della bilancia verso i buoni. I quali hanno il sopravvento anche grazie al cagnolino del protagonista che in realtà è una possente Chiméra, con una enorme mazza come coda, anche lei sulla Terra per proteggere gli ultimi sopravvissuti e che se la vedrà con le bestiacce mogadoriane. C'è spazio anche per l'amore e l'amicizia per il nostro giovane loreniano con una studentessa del posto e uno studente appassionato di ufologia. Con la Numero Sei riprenderà il viaggio per trovare gli altri sopravvissuti dando la netta sensazione che ci sarà un seguito come avvenuto per altri film del genere.



I Am Number Four
Flag  2011

Regia: D. J. Caruso

con
Alex Pettyfer: John Smith - Numero 4 - Daniel Jones
Dianna Agron: Sarah Hart
Timothy Olyphant: Henri
Kevin Durand: Comandante dei Mogs
Teresa Palmer: Numero 6
Callan McAuliffe: Sam
Jake Abel: Mark James
Beau Mirchoff: Drew

Commenti

  1. Sembra un film carino senza troppe pretese...certo il timbro Disney e Dreamworks ha il suo peso...tra l'altro in questi giorni su "Cielo" stanno proponendo il magnifico capolavoro "Fantasia" del magico Walt (ehhhh...bei ricordi di infanzia)...appena passa faccio una capatina...

    RispondiElimina

Posta un commento

i vostri commenti sono molto apprezzati

Top Five della settimana

400 giorni - Simulazione spazio

Gli invincibili fratelli Maciste

Maciste contro i tagliatori di teste

O' Cangaceiro

Gianni & Pinotto - Africa strilla