L'erba di Grace (2000)

Grace, una donna di mezz’età che vive in Cornovaglia, si ritrova dall’oggi al domani vedova e peggio ancora piena di debiti per colpa dei pessimi affari del defunto marito, morto suicida.
Grace cade nel panico, non sa che fare, nella sua vita di moglie ha sempre passato il tempo prendendo il the e curando il suo giardino.
Grace è bravissima nell’arte del giardinaggio e del vivaismo e questa sua abilità sarà sfruttata dal suo aiuto giardiniere, Matthew, che la coinvolgerà in una coltivazione intensiva di marijuana nella sua serra, promettendole che col ricavato della vendita dell’ “erba” potrà ripianare i debiti lasciati in eredità dal marito e salvare la casa dal pignoramento.
La coltivazione va a gonfie vele, e tutto il paese viene a conoscenza “dell’erba di Grace” e chi più chi meno spera di poterne tastare la qualità.
I problemi sorgono quando bisogna passare alla vendita del prodotto. E qui nascono le situazioni più comiche ed irresistibili del film, con la coppia che si caccia nei guai tra polizia, boss malavitosi e concittadini impiccioni.
Il finale è scoppiettante, con Grace che trova un nuovo amore e pubblica un romanzo “Fumo di Londra” che le permetteranno di chiudere le pendenze economiche e vivere felice e contenta.







Titolo originale: Saving Grace
Nazione: Gran Bretagna
Anno: 2000
Genere: Commedia
Durata: 92'
Regia: Nigel Cole
Cast: Brenda Blethyn, Craig Ferguson, Martin Clunes, Tchéky Karyo.

Commenti

  1. è bravo gobbetto che ti piace la commedia e l'amore ..
    certo però che sei un po' donnetta
    in questo



    ihihihihi

    RispondiElimina
  2. Il sesso con lui? Era come cercare di svegliare un cavallo morto...



    ahahahaha

    bel film divertente
    visto qualche anno fà su cult

    RispondiElimina
  3. ma che amore ... è un film per ricordare i tempi in cui "eravamo giovani in erba" ... ;)

    RispondiElimina
  4. e guarda il mio avatar ... minkia salesiana ... :D

    RispondiElimina
  5. io ho comprato un bel televisore per mia moglie e facile da usare con le leve e i tasti grossi così lei vede i film d'amore in camera e io calcio e azione e western in salotto con la gatta
    ;-))

    RispondiElimina
  6. io ho dovuto oscurare i canali della serie 100 ... ossia i vari reality ... da tabata mani di fata ... compro una dimora ... vendo un tugurio ... non mi faccio i cazzi miei ... ma come sei cicciona ... ma come sei magra ... ma che cazzo di scarpe hai ... la tata ... il tato ... il cane del vicino ... che palle!!!

    ;)

    RispondiElimina

Posta un commento

i vostri commenti sono molto apprezzati

I Magnifici Sette della settimana

400 giorni - Simulazione spazio

Il maestro di Don Giovanni

Gli ammutinati dell'Atlantico

Gianni & Pinotto - Africa strilla

La Pica sul Pacifico

Zambo, il dominatore della foresta

Lo straniero della valle oscura - The Dark Valley