Harry ti presento Sally (1989)

Chicago 1977. Harry e Sally, freschi laureati, affrontano assieme il viaggio che li porta a New York dove inizieranno le rispettive carriere lavorative. Sally è amica della ragazza di Harry e si offre di dargli un passaggio in macchina per raggiungere la comune destinazione. Durante il viaggio i due giovani si conoscono e si scontrano sulla loro visione dell’amore ed in particolare dell’amicizia uomo-donna: per Harry un uomo non potrà mai essere un vero amico di una donna in quanto per natura prima o poi vorrà portarsela a letto. Sally rimane scandalizzata dalle teorie di Harry e ancor più degli apprezzamenti sulla sua vita sessuale e del fatto che Harry si dichiari attratto da lei. Giunti a New York i due si dividono seguendo le proprie strade.
Passano cinque anni e i due, casualmente, si ritrovano in aeroporto. Sally è abbracciata con un vecchio amico di Harry, il quale al momento non la riconosce se non più tardi in aereo su cui viaggiano entrambi. Harry è divenuto un consulente politico, Sally una giornalista. Harry è in predicato di sposarsi. Alla fine del volo si salutano e niente più.
Altri cinque anni e si rincontrano, questa volta in una libreria. Sono tornati single. Harry lasciato dalla moglie, Sally dal fidanzato. Harry soffre, Sally no. Decidono, di andare a prendere un caffè assieme e come dieci anni prima i loro discorsi vertono sul rapporto uomo-donna, naturalmente con punti di vista opposti. La discussione sfocia con la famosa scena in cui Sally simula un orgasmo, dimostrando che ciò è possibile e, soprattutto, che l’uomo non se ne accorge. 
Tra i due nasce una strana ma complice amicizia che li porta a passare il capodanno assieme e si promettono che se nel frattempo non avranno trovato entrambi un nuovo compagno, anche il prossimo lo passeranno assieme. 
Nel frattempo, per circostanze più o meno fortuite, il miglior amico di Harry diviene il fidanzato della migliore amica di Sally. Mentre i due protagonisti avranno storie amorose con altri partner.
Una sera accade il fattaccio: Sally in crisi per la notizia che il suo ex fidanzato si sposa chiama Harry nel cuore della notte e si ritrovano alla fine a far l’amore. Ma, come spesso accade, il mattino dopo Harry se ne va facendo cadere nella disperazione Sally.
Per molto tempo i due non si vedono e non si sentono, anche se Harry cerca in tutti i modi di riallacciare i rapporti con Sally.
Arriva il Capodanno e dopo varie disavventure, Harry si presenta alla festa in cui è presente Sally, che nel frattempo si sta annoiando a morte, dichiarandole il suo amore. Ed il lieto fine è servito.
Commedia di culto degli anni'80, che si lascia sempre guardare con piacere e la famosa scena "dell'orgasmo" rimarrà in eterno nella storia del cinema.


Un film di Rob Reiner
Con Meg Ryan, Carrie Fisher, Billy Crystal, Bruno Kirby, Lisa Jane Persky. 

 Titolo originale When Harry Met Sally.... 

Commenti

  1. devo essere sincero che non ho mai guardato per intero questo film, e non sapevo che la storia fosse così articolata


    si scoprono sempre cose nuove...

    RispondiElimina
  2. io non l'avrei guardato al posto della juve
    ;-))

    RispondiElimina
  3. ma al posto della juve ho guardato il film di mazzacurati ... ;) un nome una garanzia ... :D

    RispondiElimina
  4. allora vedi di evitare quel nome o anche strozzapreti essendo un blog cristiano
    e andiamoci piano con gli orgasmi

    RispondiElimina
  5. e gli strangolapreti col burro fuso e salvia? la loro morte direi ...

    RispondiElimina
  6. Film leggendario che lancia sia cristal che meg ...
    Epico quasi come un biglietto per due con l'inarrivabile John candy e steve martin ....

    RispondiElimina
  7. Mazza. Curati .... ci sono arrivato al 30esimo della ripresa ... vado a fare un test da carabiniere ....

    RispondiElimina

Posta un commento

i vostri commenti sono molto apprezzati

Post popolari in questo blog

400 giorni - Simulazione spazio

Don Camillo e Peppone - la saga - (1952 - 1965)

I sei della grande rapina

Il grande colpo di Surcouf

Solo per vendetta