La freccia insanguinata

il duello finale

Raro film western da vedere e recuperare senz'altro dopo essersi chiesti il perchè dei rarissimi passaggi TV. Film del 1953 con personaggi tratti in parte da reali fatti accaduti. E' tempo di pace nel Texas e i militari stanno attuando i nuovi dettami della politica che vuole gli indiani riuniti e relegati in riserve dove avranno cibo e potranno vivere in pace. Ed Bannon (Charlton Heston), a capo delle guide presso Fort Clark, è invece di parere contrario. Lui è stato rapito da piccolo ed ha vissuto con loro apprendendone i segreti e i pensieri più reconditi e sa perfettamente che, specie i Chiricahua, non si lasceranno convincere e rinchiudere facilmente anche se il cibo per loro ormai scarseggia. Ne sorprende un gruppetto che sembra minacciare un drappello di cavalleggeri e li uccide aiutato dal suo fido pard Sandy. Questo episodio però ne determina l'allontanamento in quanto, secondo il comando militare, esso rappresenta un grave e ostile passo nella politica di pacificazione intrapreso e alla viglia dell'incontro con i capi tribù. Tuttavia Bannon li mette in guardia circa le reali intenzioni degli Apache ma non viene ascoltato, anzi, inviso ai più deve vedersela con le mani con i più facinorosi tra i soldati. L'incontro avviene regolarmente e il vecchio Capo Chattez accetta la riserva ma suo figlio Toriano (un fantastico Jack Palance) irrompe nella scena. Egli ha studiato con i bianchi all' Est ma non ha dimenticato le sue origini e non si è mai tagliato i lunghi capelli neri. Sfruttando una vecchia profezia indiana, che parla di un Invincibile che verrà da Est e porterà il popolo rosso alla vittoria sulle giacche blu e tutti i bianchi, sobilla i suoi e inizia una sanguinosa guerra di scorrerie, con fattorie incendiate e continui assalti con imboscate alle truppe che non sanno più come fare per riportarli nella riserva. Bannon viene richiamato, ottiene il comando incondizionato delle operazioni e con rapide incursioni, conoscendo perfettamente il modo di combattere di Toriano e dei suoi Apaches, e seppur in condizioni di inferiorità, riesce a portare l'esito della guerra a suo favore. Poi con un colpo di mano notturno riesce a costringere il suo avversario ad avere uno scontro diretto a mani nude con lui e secondo l'usanza indiana. Il capo non può rifiutarsi e se perderà i suoi uomini abbandoneranno la via della guerra e torneranno in pace nelle riserve. Il corpo a corpo vede Bannon vincitore e preso in braccio il corpo esanime del suo nemico si avvicina agli altri guerrieri e lo getta ai loro piedi:
"ecco il vostro invincibile!".

Toriano e i suoi Chiricahua

Girato nei luoghi dove la vicenda si svolse tra Fort Clark e Hobbs Ranch a Brackettville nel Texas, il film si regge sulla bravura dei suoi due interpreti, oltre agli scenari e ai veri e tanti indiani presenti. Da vedere senz'altro per gli amanti del genere. Nei crediti si legge anche un encomio del generale Crook (1828-1890) colui che pose fine alla guerra con gli Apache, che accomuna il lavoro di Bannon ai grandi Kit Carson, Bufalo Bill e Daniel Boone e con loro degno di essere ricordato.
la locandina
La freccia insanguinata
Arrowhead Flag 1953
Regia: Charles Marquis Warren   
con
Charlton Heston: Ed Bannon
Jack Palance: Toriano
Katy Jurado: Ni-ta
Brian Keith: Cap. Bill North
Milburn Stone: Sandy MacKinnon
Pat Hogan: scout indiano Jim Eagle
Frank DeKova: Capo Chattez

Commenti

  1. Mai visto, Zio. Devo recuperarlo al più presto mi incuriosisce molto.

    RispondiElimina
  2. lo stanno trasmettendo su MGM di sky
    se hai l'abbonamento credo che lo rifaranno di sicuro

    RispondiElimina
  3. ho visto che era in programmazione ...

    RispondiElimina
  4. nice mi deludi non hai degnato di uno sguardo un capolavoro postato in precedenza a questo western
    a firma billy wilder
    orsudunque provvedi

    RispondiElimina

Posta un commento

i vostri commenti sono molto apprezzati

Post popolari in questo blog

400 giorni - Simulazione spazio

Don Camillo e Peppone - la saga - (1952 - 1965)

I sei della grande rapina

Solo per vendetta

Furore