Trainspotting (Gbr 1996)

Altro film in cui la fusione tra immagini e musica è un tutt'uno. Una non può fare a meno dell'altra. Come il protagonista e il suo rapporto con l'eroina e le cattive compagnie.
Film sporco e cattivo, in cui non ci sono eroi positivi, ma solo momenti di redenzione provvisoria e la triste e cruda realtà dei perdenti.
Finale che lascia aperto un filo di speranza ... oppure no ...



Titolo originale Trainspotting
Paese Gran Bretagna
Anno 1996
Durata 94 min
Colore sonoro
Genere commedia/drammatico
Regia Danny Boyle
Soggetto Irvine Welsh (romanzo)
Sceneggiatura John Hodge




Interpreti e personaggi
Ewan McGregor: Mark Renton
Ewen Bremner: SpudJonny
Lee Miller: Sick Boy
Kevin McKidd: Tommy
Robert Carlyle: Francis Begbie
Kelly Macdonald: Diane
Peter Mullan: Swanney
James Cosmo: Mr. Renton
Eileen Nicholas: Mrs. Renton
Susan Vidler: Allison
Pauline Lynch: Lizzy
Shirley Henderson: Gail
Stuart McQuarrie: Gavin
Irvine Welsh: Mikey Forrester
Fotografia Brian Tufano
Montaggio Masahiro Hirakubo
Musiche Damon Albarn, Bedrock con Kyo, Blur, Elastica, Brian Eno, Leftfield, New Order, Iggy Pop, Primal Scream, Pulp, Lou Reed, Sleeper, Underworld
Scenografia Kave Quinn
Costumi Rachael Fleming
Trucco Robert McCann

Commenti

  1. a chi piace trainspotting consiglio EX DRUMMER(2007)

    RispondiElimina
  2. è il mio maestro jedi preferito
    se prende pure lui una brutta piega
    siamo fritti
    ;-))

    RispondiElimina

Posta un commento

i vostri commenti sono molto apprezzati

Top Five della settimana

400 giorni - Simulazione spazio

Gli invincibili fratelli Maciste

Gianni & Pinotto - Africa strilla

La Pica sul Pacifico

O' Cangaceiro